LIPOFILLING


    Il lipofilling del viso è un innesto di tessuto adiposo autologo (cioè il paziente stesso è il donatore del tessuto adiposo che viene reiniettato dopo adeguata preparazione) per colmare un difetto della zona sottocutanea o ad aumentare volumetricamente alcuni tratti del volto (ad esempio un viso scavato).

    lipofillingjpg

    E' praticabile anche di altre zone del corpo per aumentarne il volume.

    Si tratta di una tecnica chirurgica mininvasiva già in uso da alcuni anni ma che col tempo si è evoluta per quanto riguarda proprio la tecnica di iniezione e di “lavorazione del grasso prelevato”.

    Con questo metodo si può dare volume e plasticità ad un un volto che sta perdendo le sue caratteristiche di tonicità a causa del normale processo di invecchiamento.

    In pratica, si preleva il grasso in anestesia locale da una zona del corpo che ne presenta in abbondanza, si procede con un trattamento di purificazione del prodotto prelevato in modo da ottenere grasso puro quindi si reimpianta nelle zone individuate in precedenza.

    Quale é il vantaggio del lipofilling rispetto ad un filler tradizionale?

    Innanzitutto il fatto che il grasso è autologo, secondariamente la quantità di prodotto da iniettare è abbondante: normalmente si iniettiano 1 o 2 ml di acido ialuronico purificato, con il lipofilling si possono iniettare quantità molto maggiori ed ottenere, quindi, un risultato molto più consono e soddisfacente.

    Certamente il costo è differente perché questo trattamento viene effettuato in regime di sterilità assoluta quindi in ambiente autorizzato a questo scopo.

    L’anestesia è locale nella zona di prelievo del grasso mentre la zona ricevente spesso non necessita di anestesia.

    L’effetto del lipofilling al viso è quasi definitivo e risulta immediatamente apprezzabile dal paziente subito dopo il trattamento.